Come costruire una strategia di SEO e Content Marketing vincente

SEO e content marketing sono “congiunti” perfetti per una strategia di marketing online vincente e sostenibile. Il primo obiettivo per un business online è di attirare tanti potenziali clienti grazie alla ricerca organica.

Ma di cosa parliamo esattamente?

Quando vogliamo cercare qualcosa Google, Bing o qualsiasi altro motore di ricerca sono i nostri migliori amici.

Che sia una notizia, la recensione di un prodotto, o qualsiasi altra informazione, ci basta digitare, o pronunciare termini specifici tramite la ricerca vocale, e nel giro di pochi secondi il motore di ricerca ci fornisce una serie di tantissime voci che rispondono più o meno esattamente ai nostri quesiti.

I risultati di ricerca sono così tanti che Google è costretto ad elencarli in diverse e, a volte, tantissime pagine. Nella maggior parte dei casi ti basterà scegliere una o due voci della prima pagina di ricerca per trovare tutte le informazioni che cercavi.

L’obiettivo principale per chi scrive contenuti o per il proprietario di un sito, è quello di apparire nella prima pagina di google e degli altri motori di ricerca più importanti. Naturalmente se sei proprietario di un sito che parla di calciomercato, non avrai alcun interesse a comparire per una query di ricerca come “le migliori ricette di Natale”.

Il tuo scopo sarà quello di attirare appassionati di calciomercato e comparire nella prima pagina per termini di ricerca quali: “calciomercato” o “calciomercato italiano”, oppure “calciomercato serie A”.

Per raggiungere questo obiettivo, dovrai ottimizzare il tuo sito, o una pagina di esso, per queste “parole chiave”. Questo tipo di attività della on-page seo strategy. Ovvero, una serie di tecniche da applicare per ottimizzare il contenuto ed i parametri tecnici di una pagina web allo scopo di ottenere un ranking alto nei motori di ricerca ed apparire nelle prime pagine quando qualcuno cerca termini correlati ad un tuo contenuto.

Seo e content marketing sono due strategie che dovrai applicare se vuoi conquistare il web e accrescere la notorietà del tuo brand.

Nel SEO business puoi trovare figure come il SEO consultant , il quale possiede le competenze necessarie per aiutarti ad applicare le migliori strategie SEO per migliorare le performance online del tuo business.

Tuttavia, per migliorare il tuo posizionamento online non basta avere un sito con poche pagine ottimizzate per i motori di ricerca. Negli ultimi anni infatti l’algoritmo di Google è diventato così avanzato da simulare il comportamento umano. E cosa vogliono gli esseri umani quando cercano online?

Risolvere dei problemi, chiarire dei dubbi, o magari avere delle informazioni più accurate su un determinato argomento. Dare una risposta adeguata a questi quesiti è lo scopo del marketer di successo.

Primo passo essenziale è avere una conoscenza approfondita del target di pubblico di riferimento. Una volta capito a chi ti rivolgi (target audience), dovrai capire quali sono i problemi del target che sei in grado di risolvere. Infatti, per risolvere i problemi dovrai dare loro le giuste soluzioni (per esempio, i tuoi prodotti se hai un e-commerce).

Mediante una strategia mirata di content marketing dovrai produrre contenuti di qualità che siano davvero utili, informativi, piacevoli e che risolvano i problemi dei lettori.

Il tuo scopo è quello di diventare un’autorità nel tuo settore.

Soprattutto quando devi elaborare contenuti per il business, e quindi per vendere prodotti e/o servizi, ci sono due formule fondamentali che dovresti rispettare nell’elaborazione dei contenuti.

La prima è la formula PAS, che sta per Problem, Agitate e Solution. Più nel dettaglio:

  • Problem: individuare il problema;
  • Agitate: “ingigantire” il problema. Si tratta in questo caso di scavare più a fondo nel problema e porre in evidenza i motivi che lo generano o le conseguenze dello stesso;
  • Solution: fornire una soluzione al problema, grazie alla quale quest’ultimo cesserà di esistere.

La formula PAS molto efficace per la creazione di Sales Pages o Email sequences. Non a caso l’esperto di Marketing Dan Kennedy ha definito la PAS come la più efficace ed affidabile sales copy formula mai inventata.

La seconda è invece la formula AIDA. Questa è molto semplice ma davvero efficace. L’acronimo AIDA sta per:

  • Attention: devi conquistare l’attenzione della tua audience con una dichiarazione, dei fatti o semplicemente ponendo una domanda;
  • Interest: genera interesse per i tuoi prodotti descrivendone le caratteristiche ed i benefici;
  • Desire: fai in modo di creare il desiderio di possedere i tuoi prodotti, mostrando alla tua audience quali miglioramenti porterebbero i tuoi prodotti nella loro vita. Cerca di dare un’immagine di successo.
  • Action: sprona i tuoi lettori all’azione mostrando loro come fare. In questo caso parliamo di inserire una “call to action”. Importante che questo passaggio sia semplice ed immediato.

La qualità è un fattore fondamentale per Google, il quale premia i contenuti che rispondono meglio ai quesiti delle persone. Tuttavia, non basta.

Tanti sono infatti i contenuti di valore che non ottengono abbastanza risultati nella ricerca organica. Per questo è importante applicare tecniche SEO, che possano aiutare google a capire dove e quando mostrare un determinato contenuto.

SEO e content marketing sono fattori complementari ed un corretto utilizzo di entrambi ti aiuterà ad attirare tanti visitatori target sul tuo sito e aumentare le conversioni, senza dover spendere ingenti risorse in pubblicità a pagamento.

3 fattori per una strategia SEO e content marketing vincente

Per creare una strategia vincente di seo e content marketing, è importante che vengano presi in considerazione 3 fattori:

  • Cosa vuoi comunicare: la tua visione, la tua value proposition, vuoi trattare questioni specifiche con post sul tuo blog. Qualsiasi argomento tu voglia trattare, è importante che sia collegato con il tuo business e/o con le tue passioni.
  • Cosa cercano le persone: La ricerca di parole chiave, deve essere un’opportunità per studiare il tuo pubblico di riferimento; analizzare il mercato e capire la domanda; percepire i trend e gli interessi delle persone.
  • Cosa preferisce Google: Prima di elaborare il tuo contenuto, fai una ricerca online e osserva quali sono i contenuti che Google predilige e che ottengono la prima pagina di ricerca, cerca di studiare e imitare i competitors, poi elabora il tuo contenuto rendendolo unico.

Applica una SEO e content marketing strategy ben strutturata: Google ama la struttura!

Elaborare un contenuto, come qualsiasi altro progetto, premette un’ideazione preliminare e lo sviluppo intorno ad una struttura ben definita.

Ogni idea di contenuto, pagina o post nel blog, deve svilupparsi intorno ad un argomento specifico e seguire un filo logico.

Il contenuto deve trattare l’argomento in modo esaustivo e qualitativo in modo da soddisfare pienamente le aspettative dell’utente.

Ogni pagina dovrebbe essere ottimizzata per un cluster di parole chiave formato dalla parola chiave principale e da quelle di supporto.

L’utilizzo di variazioni della parola chiave principale e di sinonimi serve per aiutare google a capire di cosa parla e in quale contesto si sviluppa il contenuto.

In questo modo google mostrerà il tuo contenuto in tutte le ricerche correlate all’argomento trattato, permettendoci di raggiungere facilmente il tuo pubblico di riferimento.

Il processo di ricerca delle parole chiave è molto utile perché ti aiuterà a capire quali argomenti sono rilevanti per la tua audience.

Grazie all’utilizzo di strumenti SEO per la ricerca delle parole chiave, quali ad esempio Ahrefs, Moz, SEMrush o Ubersuggest potrai avere dati importanti quali:

  • sinonimi, variazione e parole chiave relative ad un determinato argomento;
  • il traffico mensile per singola parola chiave per capire come evolvono gli interessi del tuo pubblico;
  • la competizione e la difficoltà di ranking di ogni singola keyword per capire le tue chance di successo (maggiore sarà la competizione, più difficile sarà per te conquistare la prima pagina nei motori di ricerca);
  • click potenziali, facendo una stima del CTR (click — through rate ovvero la percentuale di click) per misurare l’efficacia delle ads, degli snippet in primo piano, etc..

Prendere decisioni che siano supportate dai dati aumenterà le tue chance di successo.

Ogni volta che vorrai sviluppare un’idea, devi tener conto di queste metriche se vuoi ottenere risultati efficaci.

Evita la cannibalizzazione delle parole chiave per una strategia di SEO e content marketing efficace

La keywords Cannibalization è una delle principali criticità quando si parla di SEO.

Per ogni singola idea, dovrai creare una singola pagina ed affrontare l’argomento in modo completo e specifico.

Infatti, dovrai essere sicuro di aver discusso di ogni singolo argomento in una singola pagina. Per questo è importante che ogni contenuto sia di alta qualità e descriva la materia in oggetto in modo profondo.

Ogni volta che vuoi scrivere un nuovo contenuto, poniti prima due domande:

Ho già parlato di questo argomento?

Invece di scrivere un nuovo contenuto, potrei aggiornare ed integrare un altro esistente?

Google ama in contenuti ben fatti ed aggiornati periodicamente. L’importante è che i tuoi contenuti siano al passo con le novità e non diventano quindi obsoleti.

Da una prospettiva SEO, sarà sempre meglio aggiornare un contenuto esistente piuttosto che scriverne di nuovi sullo stesso argomento. A meno che tu non voglia competere con te stesso.

Inoltre quando diverse pagine di un sito competono per la prima pagina ricerca per le stesse parole chiave, questo penalizza il tuo ranking SEO.

Migliorando ed integrando contenuti precedenti, potrai aumentare la qualità e conquistare posizioni nel ranking per i motori di ricerca.

Ricordati, per Google la qualità vince sempre.

Ad esempio, se devi scrivere un contenuto per Natale, faresti meglio ad aggiornare e rivedere il contenuto del Natale precedente, piuttosto che creare un nuovo contenuto, il quale molto difficilmente conquisterà la prima pagina nei motori di ricerca.

I nuovi contenuti devono coprire argomenti non trattati in precedenza e colmare un vuoto che non era stato coperto in precedenza.

Analizza i contenuti che ottengono la prima pagina di ricerca

Prima di uscire fuori di senno ed inventare formule magiche per conquistare le prime posizioni, studia i contenuti presenti in prima pagina.

Analizzando questi contenuti, potrai constatare come Google mostrerà tipi differenti di contenuto a seconda della ricerca.

L’intenzione e di fare in modo che gli utenti trovino velocemente quello che stanno cercando.

A seconda dei termini di ricerca, in prima pagina possiamo trovare:

  • ricerche ( definizioni, guide locali, grafici etc..);
  • risposte immediate quali meteo, conversioni di valuta o fusi orari;
  • pagine di categorie di prodotti, risultati e-commerce;
  • Mappe e risultati locali;
  • immagini e miniature di elementi multimediali;
  • Video;
  • News (giornali, tweets, storie);
  • Prime pagine di siti aziendali o pagine social dei brand;
  • quando invece i termini di ricerca non sono chiari, google mostrerà dei risultati misti.

Se vuoi conquistare la prima pagina di ricerca per un argomento e parole chiave specifiche, dovrai studiare i contenuti già presenti per capire:

  • gli argomenti secondari e i concetti più utilizzati nei contenuti più performanti;
  • Le headlines utilizzate;
  • le parole chiave utilizzate;
  • La lunghezza media dei contenuti in prima pagina.

Un lavoro ben fatto ti aiuterà a costruire un contenuto performante ed a scalare posizioni rapidamente.

Fai un corretto utilizzo delle parole chiave

Nonostante Google ragioni sempre più come un essere umano, rimane pur sempre un algoritmo.

Mediante un corretto utilizzo delle tecniche SEO, dovrai facilitare il motore di ricerca a capire di cosa parla il tuo contenuto.

Infatti sarà importante rispettare le basilari tecniche SEO ed inserire la parola chiave principale:

  • nella url;
  • nella Headline H1;
  • nella tagline (o Meta Page Title);
  • nel primo paragrafo.

Inoltre, ricordati sempre di ottimizzare le immagini.

Non meno importante, ricordati di implementare lo schema markup e i dati strutturati (structured data).

Conclusioni: i segreti per una perfetta strategia di seo e content marketing

Ricapitolando, i fattori che influenzeranno il tuo successo online sono:

  • Scegli uno specifico argomento per i tuoi contenuti che devono essere chiari, univoci e di qualità;
  • usa gli strumenti di ricerca per parole chiave e crea un cluster preciso di parole chiave performanti per ogni singolo contenuto;
  • non scrivere mai più contenuti su uno stesso argomento, ma anzi aggiorna continuamente i vecchi contenuti;
  • studia i contenuti migliori (nella prima pagina di ricerca) per capire quale struttura e come scrivere il tuo contenuto;
  • ottimizza gli elementi della pagina con le parole chiave;
  • Implementa lo Schema Markup.

Seguendo questi semplici passi, potrai applicare una strategia di seo e content marketing efficace e creare contenuti di qualità in grado di scalare il ranking dei motori di ricerca ed ottenere per lungo tempo tante visite organiche sul tuo sito.

Contatta e aggiungi l’autore su Linkedln: Christian Battistoni | Content Marketing Expert

Fonti e letture aggiuntive: How to Integrate Content Marketing & SEO; How SEO And Content Marketing Work Together To Fuel Your Online Success; SEO and Content Marketing: How to Combine Them Effectively To Achieve Results

--

--

--

Amo viaggiare e mangiare. Sono un appassionato del mondo digitale. Mi piace scrivere ed essere utile. Mio occupo di digital e content marketing, SEO, Branding.

Love podcasts or audiobooks? Learn on the go with our new app.

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store
Christian Battistoni

Christian Battistoni

Amo viaggiare e mangiare. Sono un appassionato del mondo digitale. Mi piace scrivere ed essere utile. Mio occupo di digital e content marketing, SEO, Branding.

More from Medium

Use “Keyword Researcher” SEO -Optimized Articles for your website

SEO Keywords and Content Creation: Updated

My 10-Step Guide to Instagram Success and Sustainable Growth

Why is Keyword Research Important For Your Business? — Vipdigitalman